Il risotto ai gamberi è una ricetta più semplice di quanto si possa pensare. Si tratta di un primo piatto dal sapore dolce e delicato, che necessita di diversi passaggi ma agevoli e dall’effetto garantito.

Il segreto per renderlo unico è quello di utilizzare le teste dei gamberi per preparare un fumetto veloce di crostacei da utilizzare per la sua cottura.

Oggi abbiamo voluto accompagnare al sapore dolce del gambero quello fresco del lime, che rende questo risotto ancora più gustoso.

Ingredienti

  • Bisque 500 gr
  • Riso carnaroli 150 gr
  • Olio evo 50 gr
  • Cipolla 50 gr
  • Vino bianco 50 gr
  • Lime 1

Preparazione

Pulire i gamberi dal carapace che utilizzeremo per il fumetto, quindi inciderli per togliere il filamento nero dell'intestino, e lavarli.
Preparare un fumetto veloce con le teste dei gamberi e i carapaci. Mettere sul fuoco le teste e i carapaci coprendoli a filo con l'acqua. Lasciarli bollire a fuoco basso, schiacciando di tanto in tanto le teste, per circa 30 minuti.
Tritare finemente la cipolla e farla rosolare in una casseruola con olio evo.
Quando la cipolla risulterà dorata, aggiungere il riso e farlo tostare per qualche minuto, quindi sfumare con il vino bianco.
Lasciare evaporare il vino e iniziare a bagnare il riso con il fumetto di crostacei precedentemente preparato. Procedere alla cottura del riso a fuoco moderato per circa 15 minuti.
Procedere con la mantecatura: aggiungere la buccia grattugiata del lime, un cucchiaio di olio evo, e i gamberi tritati.
Lasciare riposare qualche minuto il riso, coprendo con un canovaccio.
Infine impiattare e decorare con le teste dei gamberi e le erbe aromatiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *